Torta di mele, apple pie o tarte tatin? qual è la tua preferita?

Apple Pie o Tarte Tatin? Qual è la regina?

Una torta di mele, qualunque sia la ricetta con la quale è preparata, riesce sempre a dare quella sensazione di casa e di calore, tanto da farla apprezzare in tutto il mondo. Semplice da realizzare, economica e soprattutto deliziosa, trova spazio in quasi tutte le culture culinarie, facendosi amare sia dai grandi che dai piccini.

Ci sono però due ricette che su tutte predominano e si contendono il podio senza esclusione di colpi… che verrebbe proprio da dire “all’ultima fetta di mela“, due prelibatezze targate rispettivamente Francia e America. Scopriamole, e dopo averle provate, cercheremo di dare una riposta all’eterna domanda: Qual è la più buona?

La Tarte Tatin

torta di mele franceseLa Francia scende in campo con questa ricetta nata oltre cento anni fa, si dice a causa di un errore. Questo dimostra che la perfezione non è sempre la giusta strada, a volte si può “deviare”, anche inconsapevolmente, e le sorprese e i risultati possono essere eccezionali, proprio come in questo fortunatissimo caso. Come si svolsero i fatti? Si narrano tante storie, ma quella più accreditata e resa in qualche modo “ufficiale” è molto romantica e merita di essere raccontata.

Siamo alla fine dell’800, esattamente nel 1880, il luogo è l’Hotel Tatin ancora oggi esistente, nella Valle della Loira. Due giovani donne Stephanie e la sorella Caroline, gestivano l’hotel e la sua cucina. Cuoche provette, ma si sa, la fretta non è una buona cosa in cucina, ed è stata proprio questa, la fretta, a dar vita ad una prelibatezza come la Tarta Tatin. Stephanie, per errore aveva infornato una torta, dimenticandosi la pasta! Una teglia piena di mele tagliate, zucchero e burro e così messa in forno. Resasi conto dell’errore, su consiglio della sorella Caroline, versò l’impasto sopra il fondo cosparso di mele, e a fine cottura, rovesciò il dolce per darle la classica forma di torta di mele. Fu un successo! Lo decretarono tutti i clienti, tanto che la “ricetta sbagliata” fu inserita come piatto nel menù dell’Hotel.

Questa è la storia, e ci piace pensare che sia vera, anche se probabilmente romanzata. Quel che è certo è che il segreto è custodito dalla “Confraternita della Tarte Tatin” che ha la ricetta originale.

Apple Pie

torta di mele americanaDall’altra parte dell’oceano e precisamente in America, troviamo questa ricetta che ha radici profonde ed è parte del tessuto storico di questo glorioso Paese.

Una ricetta che nasce all’epoca dei primi coloni, nel New England, un dolce realizzabile anche lontano da casa, come capitò ai primi emigranti, perché gli ingredienti erano semplici e facili da trovare anche in terra straniera. Ben presto la fama e il profumo di questo buonissimo dolce, conquistò cuore e palato degli americani, tanto da farne un simbolo indiscusso, giunto ai giorni nostri con vigore rinnovato.

Il popolo americano è arrivato ad identificarsi profondamente con questa ricetta e con i valori che rappresenta, la famiglia innanzitutto, tanto da arrivare a coniare delle espressioni ad essa legate come “motherhood and apple pie” che riporta appunto ai valori di attaccamento alla famiglia.

La Apple Pie, a differenza della Tarta Tatin, è una torta “coperta”. L’impasto non rimane a vista, ma coperto da una sfoglia di pasta leggera, sigillata ai bordi con la parte di pasta sottostante. La tradizione vuole, che con un coltellino a lama liscia, si facciano dei segni sulla sommità della torta, tanto da decorarla e poi per consentire al valore di fuoriuscire.

Ti vuoi cimentare anche tu nella preparazione della apple pie? Ecco una ricetta della torta di mele facile e veloce.