Ricette per risotti: dei primi piatti gustosi

Il risotto rappresenta uno dei tanti primi piatti della cucina italiana ed è maggiormente cucinato e consumato nei territori del nord Italia.

Il riso, il segreto di un buon risotto

Il riso, che è alla base di questo piatto, è un alimento sano, digeribile, nutriente e rinfrescante ed è disponibile in diverse varietà. Quelle che meglio si apprestano ad essere utilizzate per realizzare ricette gustose di risotti sono la tipologia denominata Carnaroli , quella definita Arborio, la varietà Maratelli e quella Vialone Nano, tutte appartenenti alla categoria Superfino. Per la buona riuscita di un risotto è quindi importante la qualità di riso che deve esser adeguata al tipo di ricetta che si vuole realizzare. Si tratterà di prediligere il riso Superfino per fare il risotto rosolato e la varietà Fine come il Vialone o il Rizzotto, per il risotto che prevede cottura in acqua salata.

Cottura di base del risotto

Il risotto si può preparare semplicemente come riso bollito condito oppure con l’aggiunta di altri ingredienti. La metodologia più comune per cucinare il risotto consiste nel farlo rosolare nel grasso e, successivamente, portarlo a cottura con l’aggiunta di brodo di carne o vegetale.

Recipienti da usare per fare il risotto

I recipienti più idonei per realizzare una delle tante ricette di risotti sono una casseruola con un fondo spesso oppure una pentola di rame.

Il brodo per la cottura

Il brodo perfetto per cucinare risotto è quello a base di carne. Questo deve essere preparato con diversi tipi di carne, ovvero manzo, vitello, pollo e tacchino, insieme agli odori quali carote, sedano, prezzemolo e cipolla. Prima di aggiungere il brodo al riso, sarà necessario filtrarlo. Tuttavia, è possibile utilizzare anche un brodo vegetale realizzato con carote,cipolle,sedano, patate, aglio, zucchine e qualche foglia di alloro.

Regole per far un buon risotto

Per avere la certezza di ottenere un piatto perfetto sarà fondamentale seguire alcuni accorgimenti. Prima della cottura il riso deve essere mondato eliminando i chicchi scuri e gli eventuali residui di lavorazione come pagliuzze o sassolini. Si dovrà evitare di lavarlo sotto acqua corrente prima di cuocerlo. Il brodo da utilizzare da aggiungere al risotto, durante la fase di cottura, deve essere sempre in ebollizione. Se durante la cottura, il risotto dovesse attaccare al fondo della pentola, si dovrà evitare di raschiarlo, ma continuare a mantecarlo leggermente. Il risotto, una volta giunto a cottura, dovrà riposare alcuni minuti prima di essere servito preferibilmente in un piatto da portata ben riscaldato.

Come servire il risotto

Questo piatto deve essere servito molto caldo, proprio per questo è necessario riscaldare il recipiente con il quale si decide di servirlo. A tale proposito la soluzione migliore è quella di versare acqua bollente nel piatto da portata, che deve essere fondo, quindi al momento di versarci il risotto, svuotalo ed asciugarlo con attenzione e riempirlo velocemente con il riso. Per servirlo è bene impiegare un grosso cucchiaio di metallo.

ricette-risotti-star

Ricette risotti

Tra le numerose ricette risotti troviamo:

  • il risotto con i peperoni, una sfiziosa ricetta realizzata con peperoni rossi e gialli e arricchito con una spruzzata di origano fresco. Piatto da servire accompagnato con vino bianco giovane, fresco e leggero;
  • il risotto con i funghi, preparato con funghi porcini freschi o essiccati, salsiccia fresca, piselli, carciofi e timo. Da presentare in tavola accompagnato con vino rosso giovane, asciutto e a bassa gradazione;
  • il risotto al gorgonzola, una specialità a base di gorgonzola dolce, parmigiano grattugiato e pepe. Si abbina con un vino rosato asciutto e di medio corpo;
  • il risotto di mare, realizzato con frutti di mare misti, gamberetti, seppie ed anguilla. Perfetto con un vino bianco leggero e fresco;
  • il risotto con la zucca, preparato con la zucca qualità denominata beretta. amaretti e parmigiano grattugiato. Per esaltare il sapore è da servire con vino bianco secco corposo e asciutto;
  • il risotto primavera realizzato con un brodo vegetale e con una base con aggiunta di aglio, asparagi, carciofi, cipolla, prezzemolo, piselli e fagiolini, rigorosamente feschi e di prima qualità. Abbianamento perfetto con vino bianco fresco e leggero.