Antipasti: come sorprendere i vostri ospiti

deliziare con antipasti

Gli antipasti sono un piatto universale, immancabile sia al ristorante che ad un pranzo o una cena organizzata a casa vostra.
Per stupirvi e per stupire le persone che si apprestano a mangiare con voi, vi parleremo dei migliori antipasti che potrete cucinare.

deliziare con antipasti
Baci di dama: antipasto semplice e sizioso

Uno degli antipasti più sfiziosi e di facile preparazione sono i baci di dama, ossia dei piccoli dolcetti originari di una cittadina piemontese.
Nella loro variante salata al formaggio sono costituiti da due biscottini salati formati da un gustoso impasto che contiene formaggio grattugiato, farina di mandorle e di frumento, burro e vino bianco.
Una volta cotti al forno verrano farciti con formaggio a vostra scelta.
Per prepararli basta versare gli ingredienti in una ciotola e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto vanno divisi in pezzetti piccoli a vostra scelta e poi fatti cuocere al forno per circa 20 minuti a 180 gradi.
Fatti raffreddare li taglierete in due e li farcirete con qualsiasi formaggio vogliate utilizzare.

Gamberi e avocado: antipasto raffinato

Iniziare il menù con un antipasto di pesce è davvero una bella idea, soprattutto perchè consumerete del pesce, ottimo alleato della vostra salute.
Una delle migliori e sfiziose accoppiate è rappresentata dall’accostamento dei gamberi e dell’avocado.
Questo piatto è davvero raffinato, ma nonostante ciò risulta di semplice preparazione, visti gli ingredienti da utilizzare: avocado, gamberetti o gamberi, sale, pepe, olio e limoni.
Per una corretta preparazione occorre lavare i gamberetti e sgusciarli, dopo averli fatti cuocere a vapore.
Dopo aver lavato e tagliato gli avocado in due parti, eliminare i noccioli e disporre in un piatto avocado e gameretti, spruzzandoci sopra del limone.

Pinzimonio: antipasto fresco e leggero

Gli antipasti di verdure sono sempre adatti per l’apertura di un pasto: freschi, leggeri e con poche calorie, oltre alla loro bella presentazione ricca di colori sono in grado di stimolare ultreriormente i succhi gastrici, creando il clima adatto per le successive portate.
Ovviamente la cosa più importante in quest’ottica è stare attenti all’abbinamento dei sapori, cercando di non eccedere eccessivamente con i condimenti.

L’antipasto per eccellenza a base di verdure è il cosiddetto pinzimonio che consiste in un misto di verdure crude, tagliate a bastoncini o in pezzetti, da intingere in un condimento (il pinzimonio appunto) fatto con olio e sale al quale possiamo aggiungere varianti di pepe nero o rosa, aceto o succo di limone.
Questo condimento verrà sbattutto con una forchetta per creare la giusta emulsione tra i vari condimenti.

Questo particolare tipo di antipasto, oltre ad essere molto apprezzato, visto il contenuto calorico basso, è molto facile da preparare.
Il vantaggio consiste nell’essere versatile in quanto potrete utilizzare le verdure di stagione che più vi piacciono, senza sbagliare mai gli abbinamenti.
Dopo aver lavato e tagliato le verdure non vi resterà che metterle tutte insieme in un’unica ciotola a centro tavola oppure servirle in dei bicchierini o elegantemente su un’alzata.